Blog: http://Aaronn.ilcannocchiale.it

DA LA MIA POESIA : " E... POI ... "

 
           ( Christian)

E ... poi ...

(Ai miei più cari amici)

 

Poi ... volli vivere l’altra vita

ripercorrer l’altro tempo ...

attraversar le verdi valli e i prati in fiore

desioso di veder nuovi mondi,

d’osservar le stelle ed il firmamento.

 

E ... come a voler fermare il tempo ...

oggi ... volgo lo guardo all’orizzonte

e, mentre fra i confini dell’eterna vita

i miei lucenti occhi guardano a tutti voi ...

io ripercorro la commedia che ho vissuto.


Per tanto ... dirvi vorrei che ...

se oggi vivo unto,

come essere immortale,

lo devo a tutti voi.

Sono un uomo nuovo ...

non ho più il corpo,  non ho abiti,

né conflitti , né alcun nutrimento

a sostener la vita mia.

 

Oggi ... sono solo anima che aleggia

non più dell’antica vita  ...

non più in ansia ...

senza lupi né agnelli in lontananza

Ho già fatto penitenza ...

la terra ... che mi ha generato ...

ne  ha piena conoscenza.

In grazia di Dio ...

oggi vivo nel suo Regno,

perciò ... non affogate il lume della lucerna,

quella luce m’ é speranza di vita eterna,

e nell’altezza dell’eterne verità,

di voi, grani d’amore serbo in un forziere

divenuto conoscenza di autentica amicizia

e che, onorato, in eterno, porterò con me,

nel  ricordo di tanto affetto ricevuto.

 

Tanto ... contavo dire a tutti Voi  ...

con amore e sentimento ...

tramite  colui ... che,

la poderosa mano mi porse la prima volta.

 

Salvatore Casales

 

 

                                                            copyright

Pubblicato il 1/9/2018 alle 15.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web