.
Annunci online

  Aaronn [ Cercando la via ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


GRANDE ORIENTE D'ITALIA
Davide Giacalone
hiram
Memoria Massonica
Rito di York
Fedeltà e Prudenza
Esoterismo Grafico
Camera dei deputati
TOQUEVILLE
IL LEGNO STORTO
IL JESTER
Senato della Repubblica
Blog fran.sulla massoneria
Gran Loggia regolare d'Italia
Rivista di studi massonici
Aaronn: Non son un Solone che tuona sentenze .-
CLEONICE PARISI
Gran Loggia Regolare d'Italia
ARCHITETTO ANTINORO CARMELO
Gran Loggia d'Italia
Il Quotidiano di MESSINA E PROVINCIA
MERCATI FINANZIARI ON LINE
TRA GLI SCAFFALI
Parrocchia San Giuseppe CL
Aaronn
ZENIT LIST
FRATELLI OSPEDALIERI
S.O.S. COLLEMAGGIO
La Sirena
sciamano
ARCO REALE
I Post d'informazione per la Sicilia
A.Duranti
aaronn
Intervista a Licio Gelli ( da Effetto Reale )
QUOTIDIANI ITALIANI
Eventi no profit
Clik medicina
Massoneria
Aaronn
Il ritrovo a caltanissetta e dintorni.
Almerindo Duranti
Nea Agorà News
Prometeolocri
Il Quotidiano * Libero *

cerca
letto 2343370 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


5 febbraio 2009

LO SAPEVATE CHE ?.......

LA BALBUZIE PUO' ESSERE DISEGNATA?

Prof. Enzo Galazzo


Alcuni scienziati dell’università del Tennessee del Department of Audiology and Speech Pathology hanno studiato la relazione tra due compiti apparentemente differenti: parlare e disegnare.

La studio è stato effettuato mettendo in relazione i comportamenti di due gruppi, uno formato da 15 balbuzienti e l'altro da 15 normofluenti. Sono statie fatte tracciare loro delle circonferenze in condizioni di silenzio, di lettura a voce alta e lettura corale, monitoratndo la frequenza dei blocchi, la durata del tratto della penna e la discontinuità del tratto nelle tre condizioni.

L'esperimento ha dimostrato che i blocchi dei balbuzienti erano generalmente correlati con una discontinuita nel tracciare le circonferenze, da qui si evince la relazione tra i due compiti.

“Quanto riportato dimostra che l’evento di inceppo non è esclusivamente un fatto fonico ma che coinvolge tutto il corpo” – afferma Enzo Galazzo (dell'Associazione Italiana Vivere Senza Balbuzie ) e aggiunge – “Dobbiamo ricordarci che il nostro corpo e la nostra mente sono collegati, sono in continua comunicazione. Infatti, quando siamo tesi, il nostro corpo è teso e quando siamo ansiosi respiriamo in maniera da sfavorire il rilassamento. Il consiglio di gesticolare o muoversi davanti ad un pubblico al fine di scaricare la tensione è sempre valido. Come afferma Harry Holzheu, definito spesso Re della Comunicazione, le mani sono strumenti del linguaggio: vogliono parlare”.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. SALUTE

permalink | inviato da Aaronn il 5/2/2009 alle 16:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     gennaio        marzo

IL BLOG

Mi ribello all'ingiusto; Prendo le mie decisioni; assumo le mie responsabilità, difendo la mia dignità a qualsiasi costo. Sono fiero di avere questo carattere. S. Casales
Email: scasales1@tim.it

*******

Ho sempre amato la vita.Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi, subire, farsi comandare. Chi ama la vita é sempre con il fucile alla fionestra per difendere la vita ... Un essere umano che si adegua, che subisce, che si fa comandare non è un essere umano. Oriana Fallaci 1979