.
Annunci online

  Aaronn [ Cercando la via ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


GRANDE ORIENTE D'ITALIA
Davide Giacalone
hiram
Memoria Massonica
Rito di York
Fedeltà e Prudenza
Esoterismo Grafico
Camera dei deputati
TOQUEVILLE
IL LEGNO STORTO
IL JESTER
Senato della Repubblica
Blog fran.sulla massoneria
Gran Loggia regolare d'Italia
Rivista di studi massonici
Aaronn: Non son un Solone che tuona sentenze .-
CLEONICE PARISI
Gran Loggia Regolare d'Italia
ARCHITETTO ANTINORO CARMELO
Gran Loggia d'Italia
Il Quotidiano di MESSINA E PROVINCIA
MERCATI FINANZIARI ON LINE
TRA GLI SCAFFALI
Parrocchia San Giuseppe CL
Aaronn
ZENIT LIST
FRATELLI OSPEDALIERI
S.O.S. COLLEMAGGIO
La Sirena
sciamano
ARCO REALE
I Post d'informazione per la Sicilia
A.Duranti
aaronn
Intervista a Licio Gelli ( da Effetto Reale )
QUOTIDIANI ITALIANI
Eventi no profit
Clik medicina
Massoneria
Aaronn
Il ritrovo a caltanissetta e dintorni.
Almerindo Duranti
Nea Agorà News
Prometeolocri
Il Quotidiano * Libero *

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


7 giugno 2009

OGGI SALUTE :L'ARTRITE REUMATOIDE

Artrite reumatoide


E' una malattia infiammatoria cronica che colpisce prevalentemente le articolazioni, ma che può coinvolgere anche il sistema nervoso, l'apparato respiratorio, l'apparato cardiocircolatorio e il sangue.Nonostante sia possibile la sua comparsa nell'età infantile (artrite giovanile), essa si manifesta soprattutto tra i 35 e i 50 anni di età, con frequenza quattro volte superiore nelle donne.

CAUSE:

La causa di tale malattia è tuttora non completamente conosciuta: alcuni ritengono che tale malattia possa essere causata da un virus che colpisce un soggetto predisposto geneticamente a sviluppare questo tipo di patologia. E' sicuramente conosciuto  il procedimento che porta alla comparsa delle lesioni tipiche della patologia. Si tratta di una specie di auto-aggressione che il sistema immunitario del malato esercita verso sé stesso (malattia autoimmune). Per ragioni sconosciute i meccanismi immunitari del paziente incominciano a produrre sostanze e cellule che solitamente hanno una funzione di difesa nei confronti degli agenti nocivi esterni, ma che nello specifico attaccano alcuni componenti dell'articolazione, causando quelle modificazioni che sono responsabili dei sintomi e della progressiva deformazione delle articolazioni stesse.

SINTOMI:

La presenza nel sangue di immunocomplessi  (complessi antigene-anticorpo) e del fattore reumatoide (anticorpo che lega una porzioni di altri anticorpi) fanno si che questi si accumulino soprattutto a livello delle articolazioni dove scatenano il processo infiammatorio responsabile del dolore e della rigidità della articolazione interessata.

Tali sintomi si manifestano ciclicamente soprattutto al mattino e tendono a diminuire con il movimento. Si possono verificare fasi  di acutizzazione intervallate a periodi di remissione dei sintomi.

Le articolazioni più colpite sono quelle del polso, della mano, delle ginocchia, delle spalle, dei gomiti , dei tendini.

Le articolazioni si presentano gonfie e doloranti e se la malattia non viene trattata, gradualmente compaiono le deformità, eventualmente seguite da completa assenza dei movimenti (anchilosi).

Una sua peculiarità è la simmetria delle lesioni, per esempio i due gomiti, i due polsi, le due mani e così via. Tra i diversi sintomi vi può essere anche una leggera febbre, anemia e senso di debolezza.

 

DIAGNOSI:

 

Gli esami di laboratorio mostrano l'aumento di tutti gli indici che rivelano infiammazione; spesso risultano positivi la ricerca del fattore reumatoide (Latex test, reazione di Waaler Rose) e degli anticorpi anti-nucleo. Può isultare utile un esame radiografico utile quando le alterazioni sono avanzate al punto da produrre vere e proprie erosioni articolari.

 

TERAPIA:

La terapia si basa essenzialmente sulla somministrazione di farmaci antinfiammatori (salicilati, fenibutazone) e su norme di comportamento atte a risparmiare danni alle articolazioni. E' consigliabile dunque la ginnastica, la fisioterapia, l'uso di supporti che tengano in posizioni corrette le articolazioni durante la notte ecc.

La scelta del farmaco adatto è del medico specialista e tiene conto dell'età del paziente, della gravità della malattia, del tipo di andamento e del tipo di lesioni che essa determina. In alcuni centri viene praticata la terapia infiltrativa, che consiste nell'iniezione di farmaci all'interno dell'articolazione colpita.

Nelle forme molto gravi e sotto stretto controllo medico possono essere somministrati sali d'oro, la D-pennicillamina e gli antimalarici di sintesi.

La chirurgia interviene nelle fasi più avanzate. Infatti, l'intervento chirurgico consiste nella sinovialectomia, cioè l'asportazione della membrana sinoviale che riveste le articolazioni o i tendini colpiti oppure nella sostituzione delle articolazioni gravemente deformate (artroprotesi) e negli interventi di ricostruzione tendinea.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. SALUTE

permalink | inviato da Aaronn il 7/6/2009 alle 16:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

sfoglia     maggio        luglio

IL BLOG

Mi ribello all'ingiusto; Prendo le mie decisioni; assumo le mie responsabilità, difendo la mia dignità a qualsiasi costo. Sono fiero di avere questo carattere. S. Casales
Email: scasales1@tim.it
*******
Ho sempre amato la vita.Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi, subire, farsi comandare. Chi ama la vita é sempre con il fucile alla fionestra per difendere la vita ... Un essere umano che si adegua, che subisce, che si fa comandare non è un essere umano. Oriana Fallaci 1979
*******